deckchairs-355596_1920

Personale scolastico, ferie godibili

L’emergenza sanitaria e i decreti consequenziali non hanno modificato il regime di fruibilità delle ferie per il personale scolastico. L’art. 13 del CCNL 2006-2009, specifica che docenti e Ata hanno diritto per ogni anno di servizio ad un periodo di ferie retribuito, essendo questo un diritto intangibile.

Il personale assunto con contratto a tempo indeterminato ha diritto a 32 giorni di ferie se ha maturato oltre 3 anni di servizio, 30 se neoassunto, durante il periodo di sospensione dell’attività didattica nei mesi di luglio ed agosto, escludendo però i periodi di scrutini, esami e prove di riparazione.

Il personale Ata ha diritto a fruire di un minimo di 15 giorni consecutivi di ferie in un periodo compatibile con le necessità dell’istituto, i restanti giorni entro l’aprile dell’anno successivo (per i docenti entro l’anno scolastico successivo).

Il personale assunto a tempo determinato matura le ferie in proporzione al servizio prestato e ne gode nel periodo di sospensione delle lezioni (o entro il 31 agosto se il contratto è annuale), per quelle non godute per seri motivi è prevista la retribuzione.

La situazione emergenziale che stiamo vivendo, al momento attuale, non ha comportato alcuna modifica al regime delle ferie, dunque il dirigente scolastico non potrà rifiutare la richiesta se non per motivate esigenze di servizio. Ogni iniziativa, inoltre, dovrà comunque passare al vaglio degli organi collegiali dell’istituto.

Tags: No tags

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*